Un’incredibile foresta galleggiante è stata installata a Rotterdam

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam

Il 16 marzo 2016, un bosco galleggiante di 20 alberi è stato inaugurato nel bacino di Rijnhaven a Rotterdam, nei Paesi Bassi. Ispirato all’installazione “In Search Of Habitus” dell’artista di origini colombiane Jorge Bakker, dopo due anni di studi e ricerche, il collettivo di artisti locali chiamato Mothership, dà il via alla realizzazione del progetto.

La particolare Bobbing Forest è stata realizzata principalmente con materiali di recupero, come afferma la pagina web del progetto, gli alberi, olmi olandesi, sono donati dal Bomendepot, una sorta di deposito green, dove vengono conservati gli alberi sradicati dalle aree urbane in ristrutturazione o costruzione, ed in passato, questi alberi sarebbero stati distrutti.  Anche le boe su cui galleggiano gli olmi sono di recupero, erano infatti le vecchie boe di segnalazione del Mare del Nord, ora in disuso.

20 alberi galleggianti saranno installati a Rotterdam quest’anno

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam
Image credits: urbancontest.com

Il progetto si è ispirato all’installazione artistica chiamata “In search of Habitus” dell’artista Jorge Bakker.

L'installazione artistica chiamata In search of Habitus dell'artista Jorge Bakker
Image credits: Jorge Bakker

Un test del 2014 andato a buon fine

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam
Image credits: urbancontest.com

La particolare foresta galleggiante è stata fatta con materiali di recupero

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam
Image credits: urbancontest.com

Quando in città verrano eseguiti dei lavori, gli eventuali alberi coinvolti, non saranno più distrutti ma spostati nella foresta galleggiante

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam
Image credits: urbancontest.com

In attesa di essere posizionati in acqua, saranno portati al deposito di Bomendepot

L'incredibile foresta galleggiante installata a Rotterdam
Image credits: Dobberend Bos

Annunci sponsorizzati