Tatuaggi Maori e Polinesiani: simboli e loro significato | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Tatuaggi Maori e Polinesiani: simboli e loro significato

| Seguici su:

L’argomento dei tatuaggi è ampiamente trattato sul nostro sito e per gli appassionati del genere suggeriamo di dare un’occhiata ad alcuni degli articoli da noi già pubblicati, con tantissime informazioni e foto di esempi da cui trarre spunto, ad esempio: tatuaggi con scritte o tatuaggi 3D. Per donne e ragazze suggeriamo uno sguardo a tatuaggi piccoli e tatuaggi femminili.

Fatta dunque questa doverosa carrellata su alcune delle tipologie di tatuaggi che abbiamo trattato in passato, oggi ci concentriamo sui tatuaggi Maori e Polinesiani, che come tattoo hanno una loro ben precisa connotazione grafica e identità simbolica.

I tatuaggi Maori e Polinesiani hanno infatti, nei loro tratti, delle figure ricorrenti, come quella del Tiki (un mezzo uomo-dio, antenato degli esseri umani che simboleggia la forza maschile e ha il potere di cacciare il male), della Tartaruga (simbolo di pace, longevità e di passaggio dalla vita terrena all’aldilà), delle Conchiglie (simbolo di intimità), del Sole (simbolo di prosperità ed eternità), dell’Oceano (luogo sacro degli antenati e fonte di vita), delle Lance (simbolo dell’audacia e del coraggio dei guerrieri), dei denti di Squalo (simbolo di forza, potere e capacità di adattamento) e della Lucertola (simbolo di apparizione divina).

Per saperne di più e per vedere alcuni esempi di tatuaggi Maori e Polinesiani, guarda il video qui sotto!

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close