Sagre d’autunno imperdibili. Ecco la più belle d’Italia! | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Sagre d’autunno imperdibili. Ecco la più belle d’Italia!

| Seguici su:

Ottobre è il mese per antonomasia dell’autunno. Il foliage ci avvolge con i suoi colori caldi, con i boschi che si tingono di giallo, arancio, rosso e viola; si va a raccogliere funghi e anche le castagne cominciano a fare la loro comparsa insieme a melagrane e cachi dolcissimi.

E funghi e castagne la fanno anche da protagonisti nelle tantissime sagre che in questo periodo, nei fine settimana, si svolgono in praticamente tutti i borghi medioevali e in molti paesi collinari e montani un po’ in tutta Italia. Tavole imbandite, mercatini, prodotti tipici, fuochi e piatti della gastronomia e tradizioni locale, tutto accompagnato da fiumi di vino novello e dolci fatti in casa.

Le sagre paesane sono un evento davvero importante e significativo per la cultura italiana, che insieme alle rievocazioni storiche, sono un bel momento di aggregazione sociale e di identità.

Anche la festa di Halloween si inserisce in questo periodo ma è una cosa totalmente diversa ed estranea alle tradizionali feste popolari d’autunno, anche perché è giunta da noi soltanto di recente e importata dagli Stati Uniti.

Focalizziamoci dunque solo sulle sagre nostrane, e andiamo a scoprire insieme, lungo tutto lo “stivale”, quali sono quelle assolutamente imperdibili, più antiche, particolari e belle.

Sagre d’autunno impedibili! Ecco la più belle d’Italia

Festa delle Mele

Festa della Mela, Cles

La Festa delle Mele si svolge a Cles (Trentino Alto-Adige), solitamente il secondo fine settimana di Ottobre, e regina incontrastata della festa, è proprio la Mela, la famosa “Mela della Val di Non”, conosciuta in tutta Italia, con possibilità di partecipare al raccolto, seguire corsi e laboratori di lavorazione per fare confetture e succhi, stand gastronomici, mercatini, tanto altro.

Eurochocolate

eurochocolate, Perugia

Eurochocolate si svolge a metà Ottobre a Perugia ed è certamente uno degli eventi gastronomici più famosi, con fiumi di eccellente cioccolato di ogni forma, colore e tipologia, che inondano il capoluogo umbro.
La festa prevede anche incontri sul cioccolato e soprattutto tanti eventi gastronomici con maestri cioccolatieri e grandi Chef per ricette rivoluzionarie a tema cacao.

Sagra dell’Uva

Sagra dell'Uva di Marino

La Sagra dell’Uva di Marino (Roma) è un’altra festa davvero molto popolare. Si svolge il primo fine settimana di Ottobre ed è uno degli appuntamenti con più partecipazione giovanile i tutto il Lazio, colorata e piena di vita.
La degustazione dei vini è accompagnata da canti e gare di stornelli, in una compenetrazione efficace e ben riuscita di innovazione e tradizione, che la rende davvero unica.

Festival del Peperoncino

Festival del Peperoncino

Il Festival del Peperoncino si svolge a Diamante, in provincia di Cosenza, a metà Settembre. Sicuramente la sagra più piccante d’Italia, che infuoca i palati del sud appena prima dell’inizio dell’autunno.
Una festa importante e molto sentita che, pur tenendo al centro il peperoncino calabrese, fa ruotare attorno all’evento tante altre peculiarità tradizionali di questa area geografica.
Per gli amanti del piccante un appuntamento imperdibile con ricette tra tradizione e innovazione.

Sagra del Tordo di Montalcino

Sagra del Tordo di Montalcino

La Sagra del Tordo di Montalcino è una delle più antiche sagre della Toscana e la prima edizione risale ben al 1958. Si svolge appunto nel borgo medioevale di Montalcino (famoso nel mondo per il suo vino) in provincia di Grosseto, l’ultimo weekend di Ottobre. In questo spicchio di Toscana, tra macchia mediterranea, uliveti e vigneti, si festeggia da sempre l’abbondante passo stagionale del Tordo, già conosciuto dai falconieri medioevali come luogo propizio in cui andare a caccia.
Il borgo si divide in contrade e abbiamo la sfida degli arcieri, il corteo storico, le cucine rionali con menù differenti, feste ed eventi collaterali e ovviamente infinite bottiglie di ottimo Montalcino Rosso DOC!

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close