Artista trasforma rifiuti in opere d’arte raffiguranti animali | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Artista trasforma rifiuti in opere d’arte raffiguranti animali

| Seguici su:

L’artista di strada portoghese “Bordalo II” (https://www.facebook.com/BORDALOII) intende, con la sua attività, portare l’attenzione delle persone sul problema dell’inquinamento globale e richiamarci tutti ad un utilizzo sostenibile delle risorse e a contribuire al minor spreco possibile impegnandoci in una capillare raccolta differenziata e attivandoci nel riciclo di ciò che abbiamo già utilizzato, ad esempio tramite una nuova destinazione di uso di alcuni oggetti, oppure attraverso il fai da te creativo o appunto l’arte.

Bordalo esibisce le proprie opere per le strade e le piazze pubbliche di tutto il Portogallo e il materiale su cui lavorare non lo acquista nei negozi d’arte ma lo raccoglie per strada, lungo i cigli delle vie fuori città, vicino ai cassonetti o nei prati di campagna. Tutti i rifiuti abbandonati che trova sul suo cammino strada facendo cerca di raccoglierli, in quanto tutto può servirgli per realizzare le sue opere.

Il suo lavoro consiste infatti nel realizzare grandi animali attraverso l’assembramento di rifiuti e il suo messaggio è quello di voler parlare di Natura attraverso ciò che più la minaccia.

Bordalo è un artista abbastanza noto in patria ma grazie a questo suo impegno di lunga data è oramai conosciuto praticamente a livello global ed è stato chiamato ad esporre anche nell’Europa dell’Est e negli Stati Uniti.

Una delle sue prime opere di questo filone artistico fu la realizzazione di un bellissimo e grande gufo su un muro nella città di Covilhã in Portogallo, durante un festival di arti urbane. La scultura, denominata “Occhi di gufo” è stata costruita mettendo assieme pneumatici per trattori, pezzi di lamiera ondulata, e altri scarti urbani prelevati dalla spazzatura.

Artista al lavoro con pezzi di rifiuti

Queste alcune delle frasi dallo stesso artista estratte da un’intervista da lui rilasciata durante il lavoro al grande gufo:

“Al centro di questa città ci sono un sacco di rovine e di edifici abbandonati, ed è per questo che ho utilizzato la spazzatura per costruire questo gufo, che vuole essere, con i suoi grandi occhi, un simbolo dell’istruzione e della cultura, entrambe le due cose dimenticate in questa zona.”

“Il mio lavoro parte da quello che è lo scarto di questo tempo, dai rifiuti di un eccessivo capitalismo e consumismo.”

“A lavoro con me ho anche quasi sempre degli assistenti, che mi aiutano a realizzare queste opere di così grandi dimensioni. Cerchiamo di usare prevalentemente plastica in quanto la sua abbondanza tra i rifiuti è uno dei tumori del nostro pianeta che va assolutamente risolto.”

Opera el Gufo terminata con riciclo artistico

“Una difficoltà che abbiamo in questo tipo di arte è quella di dover unire insieme pezzi di materiali completamente differenti tra loro; non esiste una colla unica che garantisca il giusto fissaggio tra tutti e quindi dobbiamo capire quando è meglio utilizzare il fil di ferro, il trapano, i chiodi o trovare altre soluzioni affinché la struttura duri il più a lungo possibile.”

Vediamo ora di seguito altre opere realizzate da Bordalo II.

Sculture di animali realizzate con il riciclo artistico di rifiuti abbandonati

Ape, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Balena, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Pesci, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Coccinella, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Coccodrillo, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Coniglio, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Cormorano, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Donnola, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Fenicotteri, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Grillo, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Iguana, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Lucertola, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Lupo, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Orsetto, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Pappagllo, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Riccio, arte con riciclo artistico dei rifiuti

Volpe, arte con riciclo artistico dei rifiuti

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close