I 10 piatti più disgustosi del mondo. Riuscireste a mangiarli? | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

I 10 piatti più disgustosi del mondo. Riuscireste a mangiarli?

| Seguici su:

Una settimana fa circa vi abbiamo presentato i 10 cibi più pericolosi al mondo, che ogni anno sono causa di diversi decessi e di molti ricoveri in ospedale. Tra questi figurava anche un cibo italiano, tipico sardo per la precisione, il casu marzu, formaggio realizzato grazie alla “complicità” delle larve di mosca.

Oggi invece andremo alla scoperta dei piatti più disgustosi che fanno parte delle tradizioni culinarie di molti Paesi; piatti preparati con materie prime a volte veramente rivoltanti, i quali con difficoltà si riuscirebbe anche soltanto a portarli vicino alla bocca e a sentirne l’odore… Riuscireste a mangiarli?

I 10 piatti più disgustosi del mondo

Occhi di tonno (piatto giapponese)

Piatto disgustoso: occhi i tonno

Gli occhi di tonno sono un cibo tipico Giapponese; potete trovarli nei supermercati, incellofanati come nell’immagine qui sopra, oppure nei ristoranti e addirittura nel bar in cui si può gustare anche il sushi. A livello visivo è veramente un alimento disturbante, ma anche una volta messo in bocca (appena scottati o in umido) sono di consistenza gommosa/gelatinosa dal sapore che ricorda un po’ quello del polpo.

Huitlacoche (cibo messicano)

Piatto disgustoso: huitlacoche

L’Huitlacoche (tartufo del mais) è il risultato finale della simbiosi tra pannocchia di mais e un fungo parassita che la colonizza. Le spore di questo fungo penetrano all’interno della pannocchia e la alterano in maniera evidente da farla sembrare marcia, di colore bluastro. Veramente impossibile da credere che si possa mangiare! Eppure in Messico la Huitlacoche è molto considerata e i piatti che lo contengono sono apprezzati e dal costo notevole.

Shiokara (piatto giapponese)

Piatto disgustoso: Shiokara

Torniamo in Giappone per parlare di un altro piatto disgustoso proveniente dal mare: lo Shiokara. Questo piatto viene preparato con i calamari messi a macerare nelle loro stesse viscere per circa un mese all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente. Immaginiamo il “nauseante profumo” che si sprigionerà nell’aria al momento dell’apertura del coperchio…

Ragni fritti (piatto cambogiano)

Piatto disgustoso: ragni fritti

I ragni, almeno in occidente, sono uno degli animali più ripugnanti e che suscitano più ribrezzo (e paura); quindi sarà per questo che troviamo davvero inconcepibile e stomachevole vederseli servire fritti come pranzo.. E poi mica piccoli piccoli: ma delle enormi tarantole nere più grandi un palmo di mano… Riuscire a cibarsi di ragni è veramente una sfida ai limiti dell’immaginabile!

Biscotti farciti di vespe (ricetta giapponese)

Piatto disgustoso: biscotti con le vespe

Il Giappone, a quanto pare, sembra farla da padrone in questa speciale classifica dei cibi più disgustosi del mondo. Anche in questo caso è possibile trovarli confezionati al supermercato oppure gustarli freschi in qualche bar/pasticceria. Le vespe sono precedentemente scottate e poi unite all’impasto del biscotto dolce, normalmente preparato con farina di riso.

Beondegi (piatto sud coreano)

Piatto disgustoso: beondengi

Il beondegi è un antipasto della tradizione culinaria sud coreana che si prepara con le crisalidi dei bachi da seta, solitamente scottate o fatte i umido. E’ possibile “degustare” il beondegi nei banchetti lungo la strada o nei bar, ma anche acquistarlo già pronto negli alimentari. Il patto viene completato poi con aromi, spezie e salse di accompagnamento.

Zuppa di nidi (ricetta del sud est asiatico)

Piatto disgustoso: zuppa di nidi

La zuppa di nidi di rondini (rondini salangane per la precisione) è una ricetta della tradizione di tutto il sud est asiatico e si prepara con erbette, alghe e soprattutto con i nidi di questo particolare uccellino, che sono interamente realizzati con la loro saliva. Questo piatto è talmente ricercato e ambito che può avere un costo addirittura di 2.000 dollari al chilo!

Escamoles (piatto messicano)

Piatto disgustoso: escamoles

Questo piatto della tradizione messicana contempla come suo ingrediente principale le larve delle formiche nere giganti. Queste si cucinano in tanti e svariati modi: in umido, fritte, con guacamole, cipolla e peperoncino. I più arditi le mangiano anche crude! Il prezzo di questo piatto (a detta di moltissimi, squisito!) è costoso, in quanto approvvigionarsi delle larve, che risiedono all’interno dei formicai, è un lavoro impegnativo e pericoloso, che espone alle dolorose punture delle formiche messicane.

Cuy (piatto andino)

Piatto disgustoso: cuy

Nell’area andina (Perù, Equador, Colombia) è tradizione cucinare il cuy, ovvero, il porcellino d’India. Per noi occidentali, che siamo abituati a vedere questo animaletto come compagno di giochi de bambini, il piatto si presenta abbastanza disgustoso e difficile da mangiare. Solitamente è preparato stufato con le verdure e si dice che il sapore della sua carne ricordi molto da vicino quella del coniglio.

Tofu di sangue (ricetta cinese)

Piatto disgustoso: tofu di sangue

Il sangue è un alimento che è spesso presente in moltissimi piatti e preparazioni culinarie, a tutte le latitudini (basti pensare al nostro “sanguinaccio”, o alla bevanda “latte e sangue” africana), ma i cinesi spesso e volentieri sono molto originali nelle preparazioni: ecco infatti il “tofu di sangue”, ottenuto facendo cuocere a fuoco lento sangue di maiale o di anatra. Normalmente questi panetti vengono poi consumati insieme alle zuppe di verdure.

E voi? Avete mai assaggiato uno di questi piatti disgustosi? Ne avete provati altri? Raccontateci le vostre esperienze nei commenti su facebook!

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close