Mini Case: abitazioni da sogno super-accessoriate più piccole al mondo | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Mini Case: abitazioni da sogno super-accessoriate più piccole al mondo

| Seguici su:

Grazie anche alla notorietà crescente del programma televisivo americano “Vado a vivere in mini case” (che per una coppia o una famiglia statunitense potrebbe sembrare davvero incredibile!) , il trend delle mini case sta conoscendo un vero e proprio boom.

Grazie anche alla possibilità per molti, oggi, attraverso la tecnologia e internet a banda larga, di dislocare il proprio lavoro da qualsiasi località uno si trovi, le micro abitazioni, facilmente trasportabili (ce ne sono anche su ruote, tipo “roulotte”), sono diventate l’oggetto del desiderio soprattutto di coppie giovani o di coppie in pensione, che desiderano trascorrere qualche anno con la possibilità di spostare la propria dimora nei posti da visitare preferiti.

Cosa sono le Mini Case

Le mini case sono abitazioni di misure molto ridotte (addirittura anche di soli 15/20 metri quadri), solitamente adatte per la vita quotidiana di due persone, fisse o dotate di ruote, e dunque trasportabili anche con l’auto come fossero delle comuni roulotte. Solitamente sono costruite in legno e al loro interno, se sappiamo adattarci agli spazi stretti e componibili, non manca davvero nulla.

Sono mini case romantiche e da sogno, che forse ci riportano un po’ all’età della fanciullezza, alle case giocattolo o alle capanne sull’albero; rifugi con i loro segreti da condividere solo con persone scelte.

Con le mini case si perde qualcosa sul lato del confort e degli ampi spazi, ma si guadagna in praticità, libertà ed ovviamente portafoglio.

Le mini case infatti, parlando di quelle più piccole ed economiche, possono avere costi davvero più che interessanti, soprattutto ad esempio per giovani che hanno budget risicatissimi; si può infatti riuscire ad averne una anche con soli 3.500 euro, se siete capaci di fare gran parte del lavoro di costruzione con il fai da te, come l’esperienza raccontata dalla ragazza nel video sottostante.

Partendo poi da questo livello base, di mini case ne abbiamo di ogni tipologia e per tutti i gusti, in stile diversissimi e dall’estetica creativa, adatte per vivere al mare, in città o in montagna, con gli spazi interni dedicati maggiormente alla “zona notte” piuttosto che al bagno o al salotto-cucina.

C’è dunque l’imbarazzo della scelta e dandosi da fare nelle ricerche è certamente possibile trovare la mini casa da sogno su misura … alla nostra immaginazione!

Intanto noi vi offriamo, nelle foto qui sotto, qualche esempio e idea di mini case nella speranza che possano esservi utili per capire almeno “il filone” dentro al quale cercare poi la vostra preferita.

Esempi e idee di mini case con e senza ruote (esterni e interni)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (esterno)

Mini Casa (interno)

Mini Casa (interno)

Mini Casa (interno)

Mini Casa (interno)

Mini Case e il loro minor impatto ambientale

Le Mini Case sono anche un ottimo investimento per quanto concerne l’impatto ambientale; se avete un’etica green, queste abitazioni, come è riassunto nell’infografica sottostante (in inglese ma di semplice comprensione), rispetto alle classiche case garantiscono consumi infinitamente inferiori, richiedono un utilizzo ridottissimo di materie ed energia per essere fabbricate e anche a livello di emissioni di CO2 (elettricità, riscaldamento e raffreddamento) si collocano 14 volte al di sotto rispetto ai normali appartamenti.

Mini Casa (infografica)

Mini Case, quali controindicazioni?

Quando si parla di Mini Case solitamente il tono e l’approccio è sempre iper-positivo ed entusiastico; anche nel programma televisivo tutti gli intervistati parlano in modo euforico della loro esperienza di vita nei micro-loft; ma è davvero tutto così perfetto e privo di controindicazioni? Forse no; vediamo insieme qualche “voce contro” a cui porre attenzione.

La prima obiezione che viene fatta alle mini case è che vivere per lunghi periodi al loro interno è davvero un’impresa ardua e solo per pochi. Molte persone hanno ammesso di aver raggiunto il limite di sopportazione dopo 12/18 mesi e di aver dunque deciso di utilizzare la mini casa solo per vacanze o brevi periodi.

Altro aspetto è quello della privacy. Va bene essere la coppia (o addirittura la famiglia) più affiatata del mondo, ma dopo lunghi periodi di convivenza strettissima in molti hanno lamentato di soffrire per la mancanza di privacy e spazi privati.

Un’altra obiezione è quella del posizionamento della mini casa. Va bene che hanno le ruote ma trovare un posto idoneo e bello in cui soffermarsi per un periodo abbastanza lungo non è impresa facile.

Dunque, se siete decisi ad iniziare una nuova vita in una mini casa, tenete ben presenti anche queste tre obiezioni e ponderate bene lo stile di vita a cui state andando incontro. Una volta valutati tutti i pro e i contro, se siete comunque decisi, allora buttatevi con entusiasmo e felicità per godervi appieno la vostra nuova, piccola, dolce e romantica “casa dolce casa”!

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close