Luoghi misteriosi e incantati: Villa Lante e il Parco dei Mostri di Bomarzo | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Luoghi misteriosi e incantati: Villa Lante e il Parco dei Mostri di Bomarzo

| Seguici su:

Non molto distante dal borgo antico di Civita di Bagnoregio, denominato “la città che muore” ma che invece, pian piano, sta tornando alla vita grazie anche all’incredibile flusso turistico che ogni anno la mette tra le principali attrattive del centro Italia (da non perdere assolutamente per la sua spettacolarità e atmosfera romantica), troviamo anche Villa Lante e il Parco dei Mostri di Bomarzo.

Luoghi misteriosi e incantati, carichi di fascino conturbante e sublime, che vi ammalieranno con la loro architettura e natura che, seppur in modo completamente diverso, in entrambi casi si intrecciano insieme alla perfezione, esaltandosi vicendevolmente.

Vediamo allora di conoscere meglio e più da vicino questi due piccoli gioielli della regione Lazio, sicuramente due posti da visitare assolutamente imperdibili se siete in vacanza in quelle zone, ma anche per una giornata di svago per tutti coloro che risiedono entro un paio d’ore di auto di distanza.

Villa Lante

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante è situata nel Comune di Bagnaia, in provincia di Viterbo (Lazio) ed è uno dei più spettacolari giardini manieristici italiani del XVI secolo (costruito tra il 1511 e il 1566). Anche se non sono stati mai trovati documenti certi, la sua progettazione è attribuita a Jacopo Barozzi da Vignola e nel 2011 è stato votato come “Parco più bello d’Italia”.

L’attrattiva principale del giardino di Villa Lante è sicuramente l’architettura idraulica, che si compone di fontane, giochi d’acqua, cascate, ruscelletti e grotte gocciolanti. La struttura si snoda su vari piani (terrazze) tra logge, casottini, colonne, statue, antri segreti tra le lussureggianti siepi, aree boscose, obelischi e un labirinto.

Tutto questo si snoda su una superficie di circa 72 ettari, che vi consigliamo assolutamente di percorrere e assaporare con l’anima, in tutta tranquillità. Perdersi e ritrovarsi in questo affascinante mondo regala al visitatore bellissime e grandi emozioni (ogni prima domenica del mese l’ingresso è gratuito).
Qui di seguito alcune foto suggestive di questo incantevole giardino e più sotto un video davvero eccezionale che vi farà innamorare ancora di più di questo luogo incantato.

Villa Lante – Le Foto

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante, Viterbo, Lazio

Villa Lante – Il Video

Parco dei Mostri di Bomarzo

« A Bomarzo la finzione scenica è travolgente; l’osservatore non può contemplare perché vi è immerso, in un ingranaggio di sensazioni (…), capace di confondere le idee, di sopraffare emotivamente, di coinvolgere in un mondo onirico, assurdo, ludico ed edonistico (…) »
(Bruno Zevi, Barocco Illuminismo, Roma, 1995)

Parco dei Mostri di Bomarzo

Il Parco dei Mostri di Bomarzo (detto anche “Sacro Bosco” o “Villa delle Meraviglie”) è situato in provincia di Viterbo (Lazio), è un parco naturale (a metà tra giardino e natura selvatica) disseminato da incredibili e fantastiche sculture in roccia magmatica di grandi dimensioni (risalenti al XVI secolo) e raffiguranti animali, creature mitologiche, esseri divini e mostri.

Questo intreccio tra verde arboreo, muschi, stagni d’acqua e statue impressionanti, crea un’atmosfera davvero unica e denominata grotesque, e che veramente catapulta il visitatore dentro una fiaba o un racconto romantico.

Oltre ai “mostri” ci sono anche altre statue di natura enigmatica e che probabilmente rappresentano una sorta di percorso di iniziazione alla scienza alchemica e l’edificio della “casa pendente” che è in grado di scatenare vertigini e perdita di equilibrio a coloro che decidono di addentrarsi al suo interno per visitarne le stanze.

Molti studiosi si sono recati al Parco dei Mostri per svelarne tutti i misteri, ma nessuno è mai riuscito a fornirne una versione definitiva e che mettesse tutti d’accordo. Forse l’intento del Principe (Pier Francesco Orsini), quando decise di far costruire il Parco, era più semplicemente questo desiderio:

« Voi che pel mondo gite errando vaghi di veder meraviglie alte et stupende venite qua, dove son facce horrende, elefanti, leoni, orchi et draghi. »

Intanto ecco alcune immagini qui sotto del Parco dei Mostri di Bomarzo e un video, per cominciare ad assaporarne l’atmosfera misteriosa e forse anche un po’ gotica…

Parco dei Mostri di Bomarzo – Le Foto

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo

Parco dei Mostri di Bomarzo –Il Video

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close