L’incredibile Hang Son Doòng, la grotta più grande al mondo con nuvole, fiumi e alberi | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

L’incredibile Hang Son Doòng, la grotta più grande al mondo con nuvole, fiumi e alberi

| Seguici su:

Al mondo ci sono infiniti posti da visitare, la cui bellezza è in parte oggettiva (per svariate peculiarità) e in parte soggettiva, ovvero negli occhi di chi guarda. A volte il fascino di un luogo deriva anche dalla sua surrealtà, dal suo apparire così strano e magico da poterci indurre a credere (si fa per dire!) di non trovarci sulla Terra… (come quelli dell’articolo dedicato ai 20 posti più surreali ed extraterrestri al mondo).

Oggi vi portiamo virtualmente a visitare proprio uno di questi luoghi, ovvero l’incredibile grotta Hang Son Doòng (che in lingua vietnamita significa “grotta del fiume di montagna”), ovvero la grotta più grande al mondo situata nel Parco Nazionale di Phong Nha-Ke Bang, nella provincia di Quang Binh, in Vietnam (Sud-est asiatico).

Il Parco delimita una delle zone calcaree più estese al mondo e nel suo comprensorio si contano più di 300 grotte (per un totale di circa 70 chilometri di tunnel) di cui attualmente soltanto 20 sono state esplorate dagli speleologi e scienziati vietnamiti. Questo incredibile e spettacolare territorio è anche ricco di molta acqua, che crea fiumi, torrenti e cascate, oltre a creare le condizioni climatiche per uno sviluppo di molte specie animali e vegetali, alcune delle quali presenti esclusivamente in questo sito (come ad esempio il geco Lygosoma boehmei). Per tutte queste ragioni il Parco, dal 2003, è stato riconosciuto dall’UNESCO quale patrimonio naturale dell’umanità.

Geco Lygosoma boehmei grotta hang son doong

Hang Son Doòng, la grotta più grande al mondo con nuvole, fiumi e alberi

Tra le 20 grotte già esplorate troviamo appunto la grotta Hang Son Doòng, la più grande al mondo, con un ingresso principale davvero maestoso, con un volume di 38 milioni di metri cubi, e una lunghezza sotterranea di circa 5 chilometri che si snoda attraverso un tunnel che di media ha un’altezza e una larghezza di circa 80 metri.

La presenza in grandi quantità di acqua e la luce solare, che riesce a filtrare dentro l’androne grazie alle doline (crepe dovute a smottamenti e piccole frane) sul soffitto, ha fatto si che si creassero le condizioni ideali per lo sviluppo biologico, tanto è vero che oggi è presente al suo interno una bella vegetazione che contempla anche piante di alto fusto.

Il tipo di roccia calcarea e la forte umidità hanno anche accelerato il processo di formazione di stalattiti e stalagmiti, creandone di veramente imponenti, alte anche 70 metri, che donano all’ambiente, nel suo complesso, un aspetto veramente meraviglioso e… giurassico!

Come fu scoperta Hang Son Doòng, la grotta più grande al mondo

La scoperta di Hang Son Doòng, la grotta più grande al mondo, fu, come spesso accade, del tutto casuale. Nel 1991 un boscaiolo vietnamita stava lavorando nella foresta in cerca di un legno particolare da tagliare quando, avanzando a colpi di machete, seguendo un grosso corso d’acqua, si ritrovò improvvisamente di fronte alla gigantesca entrata. Meravigliato della scoperta tornò però al suo lavoro, senza mai più farvi ritorno.

Quindici anni dopo, una spedizione britannica (British Cave Research Association) arriva sul posto in cerca di grotte da esplorare e, venendo a conoscenza delle voci che circolavano sulla scoperta fatta tanti anni prima dal boscaiolo, riuscirono a rintracciarlo e lo convinsero a fare loro da guida per ritrovarla. Dopo molti giorni di cammino e di errori, il boscaiolo riuscì finalmente a portare la squadra di speleologi sul posto… i quali rimasero letteralmente increduli e sbigottiti. Si trattava davvero della grotta più grande al mondo mai scoperta, detentrice di questo titolo ancora oggi, dal 2009.

Il clima all’interno della grotta: flora e fauna

A parte il fatto di essere la grotta più grande al mondo, Hang Son Doòng ha anche al suo interno un’altra incredibile particolarità, ovvero il suo micro-clima. Un habitat unico nel suo genere in tutta la Terra, dovuto a milioni di anni di tempo, durante i quali l’acqua e la luce solare filtrante dal soffitto, hanno “lavorato sinergicamente” per portare a creazione un ambiente ricco di vita biologica, sia animale che vegetale. Infatti, al suo interno, si trovano volpi volanti, scimmie e piccoli rettili, oltre ad una ricca vegetazione con specie arboree presenti soltanto in quel luogo.

Per la presenza di forte umidità e correnti d’aria fredda e calda, dentro la grotta si creano delle vere e proprie nubi, che donano all’ecosistema l’apparenza di un pianeta a se stante, estraneo al resto del mondo esterno.

Ecco alcune immagini spettacolari di Hang Son Doòng, per inserirla nei vostri sogni di vacanze da fare!

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

Hang Son Doòng, la grotta più grande del mondo

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close