*/ /*

I 12 animali più strani del mondo (e che vivono in mare)

| Seguici su:

Si potrebbe pensare di conoscere tutti gli animali del mondo, ma ci sono ancora specie stranissime di cui sappiamo molto poco…

Ci sono letteralmente milioni  di specie diverse di animali  sulla terra ma diverse di queste gli scienziati non sono ancora riusciti a catalogarle.
In questa carrellata di immagini incredibili puoi fare la conoscenza di alcuni degli animali più strani che vivono sul nostro pianeta, alcuni dei quali così assurdi che si potrebbe pensare provenienti da un altro pianeta!

Mantis Shrimps

(continua dopo la foto)

Mantis Shrimp: animale strano del mare

Chiamato anche “locusta del mare”, “assassino di gamberi” ,  questo è uno dei predatori più comuni in acque tropicali e subtropicali; tuttavia poco ancora si sa su di loro a causa del molto tempo che trascorrono nascosti nelle loro tane.

Blue Parrotfish

(continua dopo la foto)

L'incredibile pesce blu dell'oceano

Questo pesce azzurro può essere trovato nelle acque dell’Oceano Atlantico, e spende l’80% del suo tempo alla ricerca di cibo.

Sea Pig

(continua dopo la foto)

Sea Pig: uno strano essere che vive a 1000 metri di profondità

Il Sea Pig vive sui fondali oceanici profondi, in particolare sulla pianura abissale in Atlantico, Pacifico e Indiano, in genere a una profondità di oltre 1000 metri.

Blob Fish

(continua dopo la foto)

Blob Fish: orribile pesce gelatinoso che vive sul fondo del mare

Il Blob Fish è un pesce che abita le acque profonde al largo delle coste dell’Australia e della Tasmania e nelle acque della Nuova Zelanda; è costituito principalmente da una massa gelatinosa con una densità leggermente inferiore dell’acqua e questo permette al pesce di galleggiare sopra il fondo del mare senza spendere energia

Dugongo

(continua dopo la foto)

Dugong: assurdo mammifero marino

Il dugongo  è un mammifero marino di medie dimensioni  e rappresenta l’unico mammifero vivente di questa specie. Questo enorme mammifero erbivoro vive nelle calde acque costiere che vanno dall’Africa orientale all’Australia, compresi il Mar Rosso, l’Oceano Indiano e il Pacifico.

Goblin Shark

(continua dopo la foto)

Goblin Shark: lo squalo più strano del mondo

Questo raro squalo a volte è anche chiamato “fossile vivente”, “è l’unico rappresentante esistente della famiglia Mitsukurinidae con un lignaggio di circa 125 milioni di anni. Gli Squali Goblin abitano in tutto il mondo a profondità superiori a 100 m.

Dumbo Octopus

(continua dopo la foto)

dumbo, un buffissimo polpo

E’ un genere di polpo a ombrello  che vive nel mare profondo. Ha prominenti alette sull’orecchio che sporgono appena sopra i loro occhi laterali. Hanno un guscio a forma di V e ha un mantello che gli conferisce un aspetto a forma di campana.

Red-lipped Batfish

(continua dopo la foto)

Red-lipped Batfish: il pesce che non sa nuotare e cammina sul fondo

Il Red-lipped Batfish si trova sulle isole Galapagos; questo pesce in realtà non è un grande nuotatore e usa le sue pinne pettorali per camminare sul fondo dell’oceano.

Narval

(continua dopo la foto)

Narvalo: il pesce con un dente lungo 3 metri

Il Narvalo  o “unicorno di mare”  si trova nelle acque costiere artiche del mare e dei fiumi. Questi animali hanno due denti  di cui il dente più prominente si sviluppa in una zanna lunga fino a fino 2,7 metri di lunghezza.

Lamprey

(continua dopo la foto)

Lamprey: pesci assurdi senza mascella

I Lamprey (chiamate anche “anguille lampreda”) sono un pesci senza mascelle, caratterizzati da un dentatura a imbuto. Vive nelle acque di Nuova Zelanda, Cile, Argentina e sudest dell’Australia.

Yeti Crab

(continua dopo la foto)

Yeti Crab: impressionante e strana specie di granchio

Lo Yeti Crab è un granchio che abita vicino alle sorgenti idrotermali nelle profonde e fredde acque dell’Oceano Pacifico Meridionale.

Glaucus Atlanticus

Glaucus Atlanticus: una lumaca di mare quasi aliena

Conosciuto anche come il “drago blu”, questa creatura è un è una specie di lumaca di mare. Si trova nelle acque calde degli oceani e galleggia sulla superficie a causa di un sacco pieno di gas nello stomaco.

 

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close