Le più belle Feste di Carnevale in Italia, assolutamente da non perdere! | Posti da Visitare, Notizie Incredibili, Fai Da Te, Curiosità, Immagini e Video Divertenti | Natifly

Le più belle Feste di Carnevale in Italia, assolutamente da non perdere!

| Seguici su:

Il Carnevale, essendo calcolato in funzione della domenica di Pasqua, è ordunque anch’esso un periodo “mobile”, ovvero che cambia le proprie date di inizio/fine ogni anno. Per il 2017 il Carnevale avrà inizio il 12 di Febbraio (Domenica di Settuagesima) e terminerà il 28 Febbraio (Martedì Grasso). Mercoledì 1° Marzo sarà infatti il Mercoledì delle Ceneri e prenderà il via il periodo di Quaresima.

Il Carnevale: etimologia, simbologia e cenni storici

La parola Carnevale, da un punto di vista etimologico, deriva dal latino “carmen levare”, ovvero “eliminare la carne”, con ciò facendo riferimento al banchetto del Martedì Grasso, l’ultimo “stravizio” in cui era concesso di mangiare carne per poi iniziare l’astinenza di Quaresima dal giorno successivo.

Da un punto di vista simbolico, il Carnevale assume la valenza del rinnovamento dello stato costituito delle cose attraverso l’irruzione del caos che però, dopo aver elargito per giorni la sua energia vitale e rinnovatrice, viene riassorbito dall’ordine.

Il Carnevale è dunque una festa propria dei Paesi cattolici e i suoi tratti distintivi sono principalmente la gioiosità, la baldoria, la fantasia e la stravaganza e anche la dissolutezza (dato che in origine questo era il periodo pagano delle feste Dionisiache greche e successivamente delle feste Saturnali romane); ma uno su tutti è assolutamente l’aspetto prevalente e distintivo rispetto ad altre feste: l’utilizzo delle maschere.

Vediamo dunque adesso quali sono in Italia le principali Feste di Carnevale, dove poter immergersi tra maschere festanti, carri allegorici, balli, fantasia e “caos” dei sensi!

Le più belle Feste di carnevale in Italia

Carnevale di Viareggio

carnevale di viareggio

Il Carnevale di Viareggio è, insieme a quello di Venezia, una delle feste più conosciute, diventato famoso soprattutto per la spettacolarità dei carri allegorici (solitamente irridenti personaggi della politica) che possono contare su un “esercito” di più di mille lavoranti, distribuiti in 25 scuole e seguiti da molti e eccellenti cartapestai.
La maschera locale è quella del personaggio di Burlamacco, ideato nel 1930 da Uberto Bonetti, un simil-arlecchino che richiama però anche ai colori dell’estate viareggina. Quest’anno la festa si volgerà dal 5 al 28 Febbraio.
Qui sotto un video dell’edizione 2016 del Carnevale di Viareggio, con la prima sfilata dei carri allegorici (nonostante la pioggia).

Carnevale di Venezia

carnevale di venezia

Altra storica Festa di Carnevale rinomata in tutta Italia e nel mondo. Solo per la fantastica location della città della laguna bisognerebbe parteciparvi almeno una vola nella vita! Feste in ogni vicolo e piazzetta, maschere in gondole lungo i canali, cortei romantici (Festa delle Marie), musica e tanto fascino e divertimento.
Qui sotto il Carnevale di Venezia 2016 riassunto in 10 minuti! Non vi fa venire voglia di mascherarvi e partire? 🙂

Carnevale Asburgico (Madonna di Campiglio)

carnevale asburgico

Un evento, quello del Carnevale Asburgico di Madonna di Campiglio, che si discosta un po’ da quello che normalmente intendiamo per “festa di carnevale” e che abbiamo già visto nei casi di Viareggio e Venezia.
In questo caso si guarda alla nobiltà asburgica e ad un tipo di Carnevale più “principesco” se così possiamo dire.
La tradizione vuole infatti che l’apertura sia fatta dal corteo in costumi imperiali asburgici, con in testa la Principessa Sissi e il consorte Francesco Giuseppe; ci sarà poi spazio per il Gran Ballo dell’Imperatore presso il salone Hofer dell’Hotel Des Alpes. Ma comunque non mancano anche tanto divertimento per grandi e piccini, con costumi e maschere sulla neve!

Carnevale Ambrosiano (Milano)

Carnevale Ambrosiano a Milano

Il Carnevale Ambrosiano di Milano ha una particolarità che lo distingue da tutti gli altri, ovvero, che quando tutti finiscono (Martedì Grasso), lui comincia! Questo perché proprio ai tempi di Sant’Ambrogio, prima di dare inizio al periodo di Quaresima, si volle attendere il ritorno del vescovo in città, cosa questa che fece protrarre per una settimana il periodo pre-quaresimale. L’evento più significativo è sicuramente il corteo in Piazza Duomo e la maschera locale è quella del Menghino.

Carnevale di Ivrea

carneale di ivrea

In questa località del Piemonte si festeggia un carnevale del tutto particolare, che rimette in scena un’antica rivolta del popolo contro il tiranno di turno, e come avviene questa rievocazione? Attraverso una vera e propria “Battaglia delle Arance” che viene messa in scena nel giorno di Martedì Grasso: le persone in piedi nelle strade tirano arance contro i “lottatori” che stanno su delle carrozze trainate da cavalli e che rappresentano l’odiato barone che voleva far valere il suo jus prime noctis su una giovane sposa figlia di un mugnaio. Dal diniego del padre partì la sommossa popolare. Infine, nella piazza centrale viene dato fuoco ad un palo ricoperto di erica secca, un rogo che simboleggia la cacciata delle negatività.

Carnevale di Acireale

carnevale di acireale

Il Carnevale di Acireale si gioca con quello di Sciacca (più sotto nella pagina) l’ambito appellativo di “Carnevale più bello della Sicilia”, per via dell’ideale cornice barocca che l’architettura della città dona ai festeggiamenti che rallegrano le vie centrali. Ad Acireale la festa di carnevale diventa anche una festa e una rassegna gastronomica gustosissima, accompagnata poi anche da tantissimi eventi musicali di contorno; la maschera tipica locale è quella dell’Abbatazzu che apre la sfilata dei carri allegorici e infiorati. Il tutto si chiude la notte del Martedì Grasso con il rogo del Re del Carnevale (l’Abbatazzu).

Carnevale di Fano

carnevale di fano

Il Carnevale di Fano è il più antico d’Italia e d’Europa, con alcuni documenti recenti che ne attestano la presenza già dal lontanissimo 1264. La caratteristica principale di questa festa, come quella del Carnevale di Cento, è il “getto”, ovvero la distribuzione di caramelle, dolciumi e regali sulla folla festante dall’alto del carro allegorico. La maschera tipica locale è quella del pupo “Vulon”. Eventi da vedere sono il concerto della banda “Musica Arabita” (che suona oggetti di latta e metallo) e la sfilata dei grandi carri allegorici con gruppi folkloristici al seguito.

Carnevale di Mamoiada

carnevale di mamoiada

Il Carnevale di Mamoiada si svolge in Sardegna nel più classico e tradizionale stile sardo, con la partecipazione delle famose e tipiche maschere degli Issohadores e Mamuthones. Queste maschere affondano le proprie radici nell’epoca Neuragica e simboleggiano il rispetto per la natura e gli animali e a scacciare gli spiriti maligni, tramite il suono di massicci campanacci trasportati sulle spalle e pesanti ben 30 chilogrammi! Una festa unica nel suo genere!

Carnevale di Sciacca

carnevale di sciacca

Il Carnevale di Sciacca (Agrigento) è una tra le feste più popolari della Sicilia ma anche dell’Italia intera. Una parte rilevante della festa è riservata ai carri allegorici, che sfilano per le vie del centro storico dal sabato al Martedì grasso. Il carro di “Peppe Nappa”, maschera locale, parte davanti a tutti e per i 4 giorni distribuisce vino e salsicce alla brace a tutti i festanti per poi essere dato al rogo l’ultimo giorno accompagnato da fuochi d’artificio.
Qui sotto un bel video sul Carnevale di Sciacca 2016 che racconta come è nato il carro allegorico vincitore “EXPOrtiamo”, il suo passaggio nel paese e la festa.

E se le Feste di Carnevale italiane non vi bastano o ve deciso di farvi una vacanza proprio in questo periodo dell’anno, ecco le 8 più belle feste di Carnevale al Mondo! Buon divertimento!!!

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close