Blackwork tattoo, il nero assoluto che non passa mai di moda

| Seguici su:

E’ passata qualche settimana dall’ultima volta che abbiamo parlato di tatuaggi e lo avevamo fatto presentandovi i tatuaggi con scritte e in particolare i tattoo di vip e sportivi famosi. Perché se negli anni ’80 (il periodo dell’infanzia di chi scrive) questo particolare disegno a inchiostro impresso sulla pelle era veramente cosa rara da vedersi, dagli anni 2000 in poi ha conquistato sempre più ampie fasce di pubblico e di estimatori, e oggi, al contrario di trent’anni fa, è difficile trovare persone (soprattutto nella fascia 20/45) che ne siano totalmente privi.

Moltissime sono le tipologie di tatuaggi particolari esistenti al mondo (molte di queste le abbiamo già affrontate anche nel dettaglio su questo sito) e ci sono tatuatori che, grazie alla loro bravura artistica sopraffina e alla partecipazione a grandi convention internazionali, sono diventati delle vere e proprie star, e molti vip fanno a gara per “avere sulla pelle” un loro lavoro.

In particolare, negli ultimi tempi, sta andando fortissimo il tattoo blackwork, il tutto nero assoluto, che può espletarsi in forme e modalità anche molto differenti tra loro ma sempre con l’ ALL BLACK come minimo comun denominatore inalienabile.

“Finalmente è iniziata l’era del Blackwork, il tatuaggio nero in tutte le sue declinazioni, che vanno dalle incredibili geometrie sacre a frattale di Thomas Hooper, all’elegante pulizia lineare di Chaim Mahlev, fino ai neotribali sciamanici, densi ed appresi dai maestri locali durante i viaggi globali di Guy le Tattooer.”
[kainowska.com]

Giusto per citare uno dei campioni sportivi in questi giorni sugli scudi per le sue prestazioni, ecco il tatuaggio blackwork a doppia banda nera piena presente sull’avambraccio sinistro del calciatore della juventus Paulo Dybala.

blackwork tatuaggio dybala

Blackwork tattoo, il nero assoluto che non passa mai di moda

Il blackwork tattoo, il tatuaggio in completo nero, è un’arte che affonda le sue origini nel nord-europea, nel tatuaggio figurativo di immagini gotiche e medioevali, come bestiari, erbari, trattati di anatomia, ma anche emblemi e qualche influsso di arte sacra.

Da qui in poi si sono sviluppati vari filoni di genere che sono andati anche verso una maggiore pulizia e astrazione, fino ad arrivare appunto alle linee geometriche, ai neotribali e ai frattali. Quindi un mare magnum enorme, di stili e scuole, oggi anche molto lontane tra loro, che però vedono nel nero l’unico vero (non)colore in grado di incarnare l’essenza del tattoo, quasi che questa scelta cromatica contenesse già in sé, al di là del disegno, un significato/messaggio autonomo e fondante.

Qui sotto un video del tatuatore Omar Mameli impegnato in sessioni i tattoo blackwork.

Origine e significato del tatuaggio blackwork a fasce (o linee)

Come abbiamo visto nel caso di Dybala, ma come ne vediamo in altri centinaia, soprattutto in questo periodo estivo sulle spiagge, il tatuaggio in stile blackwork a fasce (più o meno sottili, singole o ripetute, sulle braccia o sulle gambe) va molto di moda e la sua origine/significato parte da molto lontano, dal Giappone (vedi l’articolo dedicato ai tatuaggi giapponesi), con un’iniziale connotazione molto negativa.

Era infatti paragonabile ad un tatuaggio dei carcerati in quanto il colpevole veniva appunto “marchiato” con una o più linee in modo che fosse immediatamente visibile a tutti che era una persona di cui non era bene fidarsi.

Negli anni, però, i criminali più violenti, cominciarono a tatuarsi queste linee appositamente per mostrare la loro forza, spietatezza e incutere così timore nel prossimo. In breve, le linee blackwork cominciarono così ad assumere nell’immaginario simbolico collettivo un significato di forza e potenza.

16 esempi di tatuaggi blackwork (+ altre 70 idee in video)

Ed eccoci infine alla parte che più sicuramente vi interessa di questo articolo, ovvero quella dedicata agli esempi e alle possibili idee realizzative di tatuaggi blackwork. Ne troverete 16 sotto forma di immagini, scelte in modo da metterne in luce le differenti scuole di disegno (figurativi, geometrici, tribali, astratti, ecc.), e in più un fantastico video, esclusivamente dedicato ai tattoo blackwork, che complessivamente vi offrirà altre 70 spettacolari IDEE!

Prendetevi dunque un po’ di tempo per consultare tutto questo materiale e annotarvi le vostre ispirazioni!

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

tatuaggio blackwork

#Video – 70 tatuaggi “all black” per uomo.

By continuing to use the site, you agree to the use of Privacy. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close